Difendersi dal 5G - NUSCOEXPLORER -

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Difendersi dal 5G

ELETTROSMOG



Si parla tanto della tecnologia 5G che corrisponde ad emissioni ad altissima frequenza con onde cortissime. La gente sottovaluta il pericolo nonostante i crescenti articoli,anche su riviste non specializzate, pubblicati a riguardo. Ogni progresso scientifico e tecnologico dell'uomo è una medaglia a due facce.Quella brutta è la devianza del progresso,ossia il rischio e la sua percezione.

Non sempre vengono riportate indicazioni sul come proteggersi,offrendo soluzioni reali. Si trasmettono solo valide considerazioni sul limitare l'uso della telefonia,di usare il bluetooth in macchina,il vivavove o l'auricolare etc.. Dalla futura invasione elettromagnetica l'unica strada è la schermatura elettromagnetica capace di limitare il rischio di malattie

Alcuni comuni italiani stanno amentando la fquenza delle discussioni e relativa sospensione delle installazioni di antenne.

Quale può essere un approccio corretto nei confronti della popolazione?


L'opinione pubblica oggi non è più disponibile (se mai lo è stata) ad accettare passivamente decisioni che in qualche modo diano l'impressione di compromettere la propria sicurezza o qualità di vita, ma è anzi incline, in casi del genere, a trattare con sospetto e diffidenza i propri amministratori e la stessa comunità scientifica.

La strada del consenso informato
                                                
Non essendo evidentemente perseguibili approcci di tipo autoritario o paternalistico, non resta che la via del cosiddetto 
consenso informato. Si tratta di presentare alla popolazione, con linguaggio chiaro ed appropriato, tutti gli aspetti della questione, i pro e i contro di ogni alternativa, in modo da ottenerne il consenso sulla base non della fiducia ma della valutazione ponderata; è un approccio lungo e oneroso, che richiede il concorso fattivo di tutte le istituzioni coinvolte.


Anche animali e piante  ne soffrono e sembra che il cibo venga danneggiato dalle onde elettromagnetiche


IN QUALI SETTORI VIENE UTILIZZATA LA TECNOLOGIA 5G ? QUALI BENEFICI ?


La specie umana se ne avvantaggerà maggiormente nel settore della Domotica,nelle auto senza conducente e nell'industria in generale. Comunque i campi di applicazione del 5G sono tantissimi: si parte dall’ assistenza alla salute,si passa atraverso la  distribuzione dell'energia elettrica, dei sistemi di sicurezza e videosorveglianza fino alla  viabilità intelligente

Perchè il sistema economico e tecnico-industriale corre nella direzione del 5G ?


5G vuol dire quinta generazione per internet e la telefonia mobile. L'attuale banda trasmissiva arriva a 1 Gbps ma con il 5g si arriverà a 20 Gbps in download e circa 10 Gbps in upload.
Nel 2020 si calcola che saranno connessi fra loro miliardi di oggetti che emetteranno radiazioni artificaili che vanno a sommarsi all'attuale fondo elettromagnetico terrestre.
Si calcola che con il 5G  per ogni Kmq saranno connessi fino ad un milione di oggetti

Dunque saremo invasi una invasione di onde !



Perchè si spinge verso il 5G ? Ma la società ne ha veramente bisogno ?

In atto vi è il solito conflitto fra la valutazione dei rischi ed esigenze di carattere socio-economico. Il 5G è stato fortemente voluto dall'industria e dalla politica come elisir di lunga vita per i problemi e crescita economica. L'uso di Internet sembra sia capace di risolvere problemi occupazionali.

Di contro non sono state tenute nella debita considerazione le opinioni scientifiche e di qualificati gruppi di esperti,tese a valutare il rischio derivante da esposizione alle onde elettromagnetiche.


Cadono,al momento,nel vuoto gli insistenti appelli della comunità scientifica nazionale ed europea che chiedono la sospensione in attesa di ulteriosi studi.

Intanto si sviluppa nella popolazione la percezione del rischio mentre solo pochi media ne parlano.








Non tutti sanno che.....

Nell'Ottobre 2018 cè stata un'asta sulle frequenze che ha portato nelle tasche dello stato 6 Miliardi di euro,contro i 3 previsti. Di sequito le frequenze assegnate a cui hanno partecipato tutti i gestori della telefonia /wind,Tim,vodafone...)

694-790 MHz
2700 MHz
3600-3800 MHz
26,5-27,5 GHz (onde millimetriche).

Il 5g utilizza onde millimetriche e proprio per questa ragione è necessario che mittente e destinatario siano a vista,cioè non devono esserci ostacoli che possano schermare le onde. Qualunque ostacolo,uomo compreso, si frapponga alle onde puo' portare alla disconnessione.


Il raggio d'azione della frequenza a 26 GHz è limitato ed è ostacolato da mura, vegetazione, dalla pioggia ed ostacoli vari.  Verrà utilizzata in ambienti ristretti per applicazioni come la realtà virtuale, conferenze, spettacoli e sulle microcelle installate sui lampioni.


Dove verranno installati i ripetitori 5G?

Alle attuali antenne per il 2g,3g,4g verra' aggiunto su tali impianti esistenti nuove stazioni radio base (SRB). Una probabile localizzazione sono i pali della pubblica illuminazione.



Lampione led con antenna per il 5G



I produttori

La Motorola ha già presentato primo smartphone 5G, il Moto Z3.

La Vodafone ha creato Giga Network 5G. La rete che mette a disposizione dei clienti sempre più capacità e potenza di calcolo, supportando i servizi di nuova generazione e la navigazione in tempo reale. La rete ancora più flessibile che si adatta alle esigenze dei clienti.

Presto si accoderanno altri produttori


Due pericoli: Perdita della privacy e la salute.

La privacy



L'umanità è costantemente monitorata.La nostra vita è appannaggio di chiunque grazie a GPS,wi-fi,cookie etc.
Microfono e telecamere dello smartphone possano essere intercettati e registrati.  Con l’’avvento del 5G il traffico dati potrà occupare bande di frequenza più ampie che permetteranno velocità altissime ed una mole enorme di dati in transito. Ovviamente più dati verranno acquisiti, più il controllo sarà preciso e globale.

La salute

Troppo importante il tema per essere esaurito su questa pagina.






LA POSIZIONE DGLI SCIENZIATI

E' stata avanzata richiesta all comunità europea di fermare lo sviluppo della tecnologia 5G per dare tempo allo studio di valutare rischi a causa dell'esposizione umana. Sono scesi in campo 180 scienziati.

Anche l' italia si è schierata con altri paesi europei e chi fà sperimentazioni dichiara:<<«Le evidenze che stanno venendo fuori dalla sperimentazione del 5G sono preoccupanti. Sono state segnalate alterazione dell’espressione genica, effetti sulla pelle, effetti sulla proliferazione cellulare, sulla sintesi di proteine, sui processi infiammatori»,




 
Torna ai contenuti | Torna al menu